DIETA CHETOGENICA

La dieta chetogenica è una strategia nutrizionale basata sulla riduzione dei carboidrati alimentari che “obbliga” l’organismo a produrre autonomamente il glucosio necessario alla sopravvivenza aumentando il consumo energetico dei grassi contenuti nel tessuto adiposo.
Questa strategia alimentare viene utilizzata soprattutto in tre contesti (molto diversi tra loro):
1) Patologie metaboliche come sovrappeso, obesità, insulino-resistenza, diabete di tipo 2, ipertrigliceridemia, ipertensione arteriosa, statosi epatica, sindrome dell’ovaio policistico e patologie cardiovascolari
2) Patologie neurologiche come epilessia resistente ai farmaci, cefalee a grappolo, morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson, autismo, sclerosi laterale amiotrofica, disturbi psichiatrici e dell’invecchiamento
3) Patologie oncologiche (tumore del cervello, dello stomaco e della prostata)
In aggiunta a queste patologie maggiori, una dieta chetogenica può migliorare stati di ansia, difficoltà di concentrazione, acne ed eczemi, reflusso acido, candidosi vaginali e sinusiti.
Esistono diversi protocolli di dieta chetogenica che si differenziano tra loro sulla base delle percentuali dei diversi macronutrienti. E’ necessario quindi rivolgersi ad un professionista per stabilire il protocollo più indicato per la patologia che vogliamo combattere.